We have a dream

Project: Documentario


Filmon, Efrata, Nura e Jonathan hanno poco più di vent’anni. Sono Eritrei e scappano dalla dittatura del presidente Isaias Afewerki. Attendono di conoscere il loro destino nel Centro di accoglienza di Castelnuovo di Porto alle porte di Roma dove i rifugiati eritrei sono la maggioranza. Ibrahim invece è guineano, anche lui è un giovane uomo ma in Italia ci è arrivato per caso seguendo le tracce di un padre che non ha mai conosciuto.


Regia e montaggio: Matteo Chiarello
Photo reportage: Ilaria prili e Riccardo Venturi
Presa diretta e mix audio: Corrado Magalotti
Colore e Vfx: Ilenia De Santis
Speaker: Massimiliano Rossi.

Produzione e post-produzione: KeepRollingFilm


PRESS

 

LA REPUBBLICA.IT

“We have a dream”: dall’Africa al Cara di Castelnuovo, 5 storie di rifugiati – Il documentario-


 

PER I DIRITTI UMANI

Testimonianze da un CARA (Centro Accoglienza Richiedenti Asilo). We have a dream, di Matteo Chiarello